ALIMENTO

[a-li-mén-to] /ali’mento/ s. m. Sostanza che fornisce i materiali di reintegrazione, quelli necessari per l’eventuale accrescimento e quei fattori  che sono indispensabili al normale svolgimento di funzioni fondamentali per l’individuo e per la specie. Dal latino alimentum, derivato di alĕre («nutrire»)

Oggi operare nel settore della lavorazione delle carni è occuparsi in prima persona del primo anello della catena del valore: il controllo totale della filiera del Gruppo inizia da questa scelta; i cereali forniti al bestiame degli allevamenti controllati dal Gruppo sono frutto di lavorazioni e controlli interni, completamente tracciabili e destinati personalizzati in base alle necessità delle varie sedi. Anche il latte per svezzare i vitelli viene prodotto autonomamente tramite una Centrale dedicata

Latte

Cereali OGM-Free